Diagnosi e sintomi

Instabilità legamentosa del ginocchio

La terapia per l'instabilità dei legamenti del ginocchio dipende dalla causa e dal grado di gravità. La fisioterapia e le ortesi stabilizzanti possono aiutare ad alleviare il dolore e il disagio.

Sommario

Cause, sintomi e trattamento

L'articolazione del ginocchio comprende vari legamenti. Stabilizzano l'articolazione insieme ai muscoli che la circondano. Una corrispondente stabilità dei legamenti è un prerequisito per una corretta mobilità e stabilizzazione articolare.

Congenital or acquired factors can cause ligament weakness (laxity). This commonly results in instability of the joints. A torn ligament can even cause a complete loss of stability in a joint.

Supporti e ortesi Ottobock

Cause

Cause

Le cause dell'instabilità del ginocchio possono includere debolezza legamentosa congenita o acquisita con o senza il coinvolgimento di altre strutture stabilizzanti (ad esempio la capsula articolare, la cartilagine articolare, i menischi e le strutture muscolari). Ciò può causare una notevole instabilità dell'articolazione del ginocchio.
In generale, la forma di instabilità del ginocchio è definita dal numero di strutture legamentose interessate. Più legamenti sono interessati, più instabile sarà l'articolazione del ginocchio. Quando i legamenti crociati sono interessati, le instabilità risultanti spesso tendono verso un maggiore intervallo di spostamento anteriore e posteriore per la parte inferiore della gamba. La causa dell'instabilità del ginocchio più complessa risiede spesso in una combinazione di strutture interessate, ad esempio lassità dei legamenti crociati interni, dei legamenti collaterali, delle capsule flaccide dell'articolazione del ginocchio e/o danni ai menischi.

Sintomi

Sintomi

L'instabilità del ginocchio può causare una sensazione di instabilità, instabilità effettiva, dolore e irritazione. A lungo termine, questa è spesso seguita da artrosi o da una più rapida degenerazione della cartilagine articolare nell'articolazione. Inizialmente, l'instabilità può essere espressa dall'incertezza mentre si cammina o dal dolore quando si carica più peso sull'articolazione. I test clinici possono confermare o escludere l'instabilità del ginocchio.

Diagnosi

Diagnosi

Quando l'instabilità del ginocchio è confermata mediante procedure di test clinici, spesso seguono ulteriori esami se sono presenti instabilità dolorose con o senza limitazioni di movimento. Questi includono misurazioni di confronto della lunghezza delle gambe, l'esame della posizione pelvica con indagini specifiche per le articolazioni e in parte procedure di imaging come raggi X e MRT.

Terapia

Terapia

La terapia dipende dalla causa e dal grado di gravità. Può essere conservativo, cioè senza intervento, e/o chirurgico. Nel caso della terapia conservativa, il trattamento si concentra sulla fisioterapia e sulle ortesi stabilizzatrici.

Ritorno alle attività quotidiane: tre passaggi per un'ortesi Ottobock
  • Qui troverai una panoramica di tutte le ortesi e i supporti che potrebbero potenzialmente aiutarti. Porta l'elenco con te al tuo prossimo appuntamento dal medico.
  • Parla con il tuo medico di quale ortesi è più adatta ai tuoi sintomi e condizioni. Il medico può quindi scriverti una prescrizione per l'ortesi appropriata.
  • Porta la tua ricetta a un'azienda di forniture mediche. Ti daranno la tua nuova ortesi e la regoleranno per adattarla alle misure esatte del tuo corpo.
  • Soluzioni
    Soluzioni

    Ortesi e supporti Ottobock per l'instabilità legamentosa del ginocchio

    I prodotti illustrati rappresentano esempi di trattamento. Molti fattori diversi determinano se un prodotto è effettivamente adatto a te e se sei in grado di sfruttare appieno la funzionalità del prodotto. Gli aspetti chiave includono la tua condizione fisica, la forma fisica e una visita medica dettagliata. Il tuo medico o professionista O&P deciderà anche quale trattamento è più adatto a te. Siamo qui per supportarti.